La risposta della piattaforma DEVIED all’emergenza-Corona virus: gratis per scuole ed enti di formazione

Share

di Alessandro Martines

Tempi duri per il Paese. #Iorestoacasa è diventato un mantra che dobbiamo rispettare, per noi e per gli altri.

Ma c’è anche chi prova a fare qualcosa in più. E soprattutto di questi tempi, merita una menzione speciale.

E’ il caso di Roberto Vergallo e Raffaele Vizzi, fondatori di DEVIED.

Grazie a Facebook ho scoperto che DEVIED è una piattaforma rivolta a sviluppatori e aziende che abilita processi di formazione tramite meccanismi di interazione one-to-one e one-to-many in tempo reale. I suoi utenti possono avere un proprio spazio virtuale per gestire e far interagire tra loro i membri della comunità di sviluppatori.

Un interessante mix tra innovazione tecnologica ed economia collaborativa, premiato anche nell’ambito del programma “PIN-Pugliesi innovatori della Regione Puglia.

Basterebbe questo per renderlo un progetto interessante. Ma come detto, in questi giorni difficili DEVIED fa anche di più, mettendo a disposizione gratuitamente la propria piattaforma per scuole di ogni ordine e grado, e per enti di formazione. Questo consente di tenere lezioni in video-streaming, condivise con un numero elevato di utenti collegati ad un’aula virtuale, grazie al proprio personal computer e alla rete internet.

Non male, vero?

L’invito ora è ai lettori e al network di Caratteri Mobili, in larga parte a casa in modalità smartworking. Mettete a disposizione le vostre competenze e conoscenze al servizio di questo progetto, in questo momento così difficile?

Se la risposta è positiva, sapete a chi rivolgervi!

Articoli Vicini

Caratteri Mobili

Caratteri mobili è un think tank giovanile. ​Una community che discute. ​ Un’agorà di diffusione di idee. Una piattaforma, orizzontale, di condivisione di conoscenza ed esperienze. Un network che propone e si propone, delineando best practices e nuove frontiere di sperimentazione politica, sociale, culturale, economica. Una generazione che racconta e si racconta, portando innovazione, cultura, bellezza nella società in cui vive. Un punto d’incontro tra lettori, scrittori, opinionisti, blogger, creativi, liberi pensatori, sognatori, cittadini globali. Un punto d’incontro tra caratteri mobili.