IAHsummer18 di Archistart: qui si fa rigenerazione

Oggi inizia la quinta edizione di IAH (International Architecture Holiday), workshop di architettura, design e rigenerazione ideato, promosso e organizzato da Archistart, associazione no-profit di ingegneri/architetti/designer con una spiccata dote per la costruzione, oltre che di strutture architettoniche, di relazioni, connessioni, reti ed amicizie.

Per festeggiare, dal 1 al 7 Agosto, IAHsummer18 richiama a sé tanti partner e collaboratori per diventare un festival internazionale di architettura e rigenerazione urbana nella marina leccese di San Cataldo, realizzato in collaborazione con il Comune di Lecce nell’ambito del progetto ‘Lecce è il suo mare’ e con il sostegno di Regione Puglia e dell’Assessorato all’Industria Turistica e Culturale, PiiiL Cultura, e il Fondo per lo sviluppo e la coesione 2014-2020 dell’Unione Europea.

Cento giovani architetti, designer, graphic designer e creativi provenienti da tutto il mondo saranno impegnati nella progettazione e nella realizzazione di piccoli interventi di architettura e di comunicazione per una delle località di mare di Lecce a più alto potenziale nella prospettiva di fruizione turistica ed inclusione sociale – temi caldi per il territorio salentino (e non solo), cari al nostro think tank. I partecipanti, studenti e giovani professionisti, assieme ad una composita, fantastica squadra di tutor e facilitatori, vivranno un’esperienza di network, interazione con il territorio e divertimento nello stile inclusivo e formativo del format IAH ideato dall’associazione Archistart nel 2013 che, dopo la primissima edizione svoltasi a San Cataldo in quell’anno, ha fatto in questi anni più volte tappa anche a Roma e Milano per edizioni invernali e primaverili.

IAHsummer2018 non tradisce il suo luogo di nascita e si svolgerà anche quest’anno presso l’Ostello del Sole di San Cataldo.

Il team di Archistart, capitanato dal presidente Giacomo Potì (nell’organico Caratteri Mobili della prima ora), ha pensato l’edizione 2018 articolata in 3 workshop:

  • Progettazione
  •  Auto-costruzione
  • Comunicazione

I partecipanti del workshop di progettazione, suddivisi in gruppi e coordinati da tutor, approfondiranno le tematiche progettuali, individuate nel programma di rigenerazione delle Marine di Lecce, ‘Lecce è il suo mare’:

Live the public space riqualificazione della piazzetta di Torre Rinalda come sperimentazione di un progetto di spazio pubblico sul litorale e di valorizzazione delle preesistenze storiche;

Live the beach progettazione tipologica di una spiaggia attrezzata in relazione alle caratteristiche paesaggistiche del litorale leccese;

Live the water progettazione di strutture propedeutiche ai servizi di valorizzazione e fruizione dei bacini di Acquatina e Torre Chianca.

Il workshop di auto-costruzione prevederà la realizzazione di 4 installazioni pensate per rigenerare il lungomare di San Cataldo, come sperimentazione di un nuovo modello di fruizione dei waterfront urbani. I partecipanti del workshop saranno guidati da collettivi e studi di progettazione esperti in processi di rigenerazione urbana – Archistart studio, Orizzontale, Bag studio, Suhd studio.

Nelle specifico si prevedono i seguenti laboratori:

→ lab1 EFFIMERO progettazione e prototipazione di una luminaria contemporanea

→ lab2 ECO-STATION costruzione di una stazione per la mobilità sostenibile

→ lab3 SCC2018 costruzione di un modulo arredo urbano multifunzionale (progetto vincitore del concorso SCC2018)

→ lab4 IAHspecialEdition costruzione di una discesa sulla spiaggia di San Cataldo (progetto vincitore del workshop alla Triennale di Milano durante l’Arch Week)

→ lab5 EXHIBITION progettazione e costruzione di allestimenti per la mostra finale del 7 Agosto.

Il workshop di comunicazione guidato da Michele Pastore e Andrea Guccini, giovani graphic designer indipendenti, interagirà con gli altri workshop del festival, al fine di generare un’identità grafica, visiva e multimediale dell’evento, con un focus specifico sull’evento finale del 7 Agosto, che prevederà la presentazione dei progetti e delle installazioni presso il lungomare di S.Cataldo, a partire dalle ore 19 alla presenza di istituzioni, partner, partecipanti e cittadini.

Non siamo i soli a supportare e collaborare con Archistart per IAHsummer18: Distretto Puglia Creativa, ESN Lecce, Primato Pugliese, Ordine degli ingegneri di Lecce, Cool Club, Pazlab, Parisi Design, K Project, Swap Museum, Orizzontale, Bag Studio, Suhd Studio, Archistart Studio, CODESIGNLAB, Michele Pastore, Andrea Guccini ed Archiportale come media partner ufficiale, sono partner di questo progetto che mette la creatività al servizio della rigenerazione e della trasformazione dei luoghi, nel “mare degli architetti”!

Il festival IAHsummer18 inizia oggi, 1 Agosto, alle ore 20.00, con il benvenuto ai partecipanti e la presentazione alla città, ospitati nel bellissimo chiostro della biblioteca Bernardini (ex Convitto Palmieri), a Lecce.

Archistart ci invita tutti a partecipare anche all’evento finale, realizzato in collaborazione con Swap Museum, con il live di Giorgio Distante, musicista esperto in sonorizzazione dei luoghi, il 7 Agosto alle ore 19.00 presso il lungomare di San Cataldo A.Vespucci, una grande festa in cui verranno inaugurati ed esposti tutti i progetti e i lavoro svolti dai partecipanti.

Saremo di parte, ma IAHsummer18 sarà troppo bello. E Caratteri Mobili ci sarà.

Intanto..auguri e in bocca al lupo agli amici di Archistart!