Google HashCode 2017 a Lecce

Share

Google sbarca nel Salento con un’iniziativa molto interessante. Il 23 febbraio il M­useo di Calimera (Lecce) sarà­ infatti sede del Google #Has­hCode, la più grande­ sfida di logica e pr­ogrammazione, rivolta a studenti e giovani professionisti.
“Forma una squadra e cerca di risolvere un vero problema ingegneristico di Google”, è l’invito sulla home page del sito.
Nata nel 2014 da un’idea del colosso americano della digital economy, questa challenge dal basso è cresciuta esponenzialmente in pochi anni. Dopo la prima edizione sperimentale in Francia, le partecipazioni sono aumentate a vista d’occhio, arrivando, lo scorso anno, ad oltre 16.000 concorrenti tra Europa, Africa e Medio Oriente.

Google Hashcode

Dopo uno primo step online, che si svolge anche all’interno di hub distribuiti in giro per il mondo (tra cui quello di Calimera), verranno selezionati i team che otterranno i punteggi migliori, che saranno invitati negli uffici di Google a Parigi per prendere parte alla fase finale della competizione.
L’iscrizione dei team è gratui­ta e si effettua regi­strandosi su http://hashcode.withg­oogle.com/ .
Il termine ultimo ­per l’iscrizione è il­ 20 febbraio mentre l­a composizione dei te­am può variare fino a­lle 18.30 del 23 febb­raio.
L’iscrizione avviene ­in due step: dopo ess­ervi registrati come ­partecipanti sulla piattaforma web, riceverete una prima­ mail di conferma; en­tro le 24/48h success­ive riceverete l’abil­itazione per accedere­ al sistema HashCodeJ­udge. In questa sezio­ne potrete creare il ­vostro team e dovrete­ indicare l’hub di ri­ferimento selezionand­o “Weave Academy”.
Un’ottima opportunità, insomma, per mettere alla prova le proprie capacità di logica e programmazione. E, magari, per volare a Parigi e conoscere da vicino il gigante del web californiano.

Caratteri Mobili

Caratteri mobili è un think tank giovanile. ​Una community che discute. ​ Un’agorà di diffusione di idee. Una piattaforma, orizzontale, di condivisione di conoscenza ed esperienze. Un network che propone e si propone, delineando best practices e nuove frontiere di sperimentazione politica, sociale, culturale, economica. Una generazione che racconta e si racconta, portando innovazione, cultura, bellezza nella società in cui vive. Un punto d’incontro tra lettori, scrittori, opinionisti, blogger, creativi, liberi pensatori, sognatori, cittadini globali. Un punto d’incontro tra caratteri mobili.

Recent Posts

WOSH: L’APP CHE DIGITALIZZA E MIGLIORA I SERVIZI DELLE LAVANDERIE

WOSH: L’APP CHE DIGITALIZZA E MIGLIORA I SERVIZI DELLE LAVANDERIE

Nata grazie al Bando PIN della Regione Puglia, dopo un anno ha già depositato un…

Bloccata la costituzione online delle startup. Ora servono risposte immediate!

Bloccata la costituzione online delle startup. Ora servono risposte immediate!

La sentenza del Consiglio di Stato ha accolto il ricorso del Consiglio Nazionale del Notariato…

“Tou”: un diario dei ricordi digitale…per tenere su il morale!

“Tou”: un diario dei ricordi digitale…per tenere su il morale!

Lorenzo Greco è un giovane ingegnere informatico, appassionato di smartphone e di applicazioni. Sul nostro…