FAST Academy: al via la Call for Masters per la creazione di una community di educatori

Share

FAST Academy mira a contrastare il disagio giovanile e il fenomeno della dispersione scolastica nella Provincia di Brindisi attraverso la sperimentazione di modelli di apprendimento innovativi che stimolino l’emersione del talento e della creatività dei giovani nella fascia di età 11 – 17 anni attraverso percorsi educativi interdisciplinari di edutainment, attività laboratoriali e collaborative, ambienti e linguaggi espressivi diversi, occasioni di aggregazione e dialogo anche grazie al coinvolgimento della comunità educante.

La Call for Masters di FAST Academy mira a individuare una community di educatori che si occuperanno operativamente di realizzare le attività e i percorsi laboratoriali permettendo ai giovani di imparare divertendosi e sviluppare competenze digitali, sociali, creative ed espressive.

Siamo alla ricerca di persone motivate, flessibili e proattive, che si dedichino con passione alla progettazione e realizzazione di attività laboratoriali e interattive con l’obiettivo di stimolare il coinvolgimento, la collaborazione e la creatività dei ragazzi nei seguenti ambiti: tecnologia, digitale, arte, musica, scienza, arti performative e multimediali, sviluppo sostenibile, rigenerazione urbana.

Possono candidarsi docenti, professionisti, imprenditori, educatori e tutti coloro che vogliono prendere parte al progetto perché mossi da un intento civico nell’interesse della comunità e dell’ecosistema territoriale, coloro che sono interessati a impegnare parte del proprio tempo dando il loro contributo allo sviluppo del protagonismo e del talento dei giovani per garantire loro un futuro di opportunità per la propria crescita personale e professionale.

Per leggere le Linee guida della Call for Masters, cliccate qui.

Invece il form per inviare la candidatura lo trovate qui.

Per candidarsi c’è tempo fino al 12 settembre.

Il progetto è stato selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. Il Fondo nasce da un’intesa tra le Fondazioni di origine bancaria rappresentate da Acri, il Forum Nazionale del Terzo Settore e il Governo. Sostiene interventi finalizzati a rimuovere gli ostacoli di natura economica, sociale e culturale che impediscono la piena fruizione dei processi educativi da parte dei minori.
Per attuare i programmi del Fondo, a giugno 2016 è nata l’impresa sociale Con i Bambini, organizzazione senza scopo di lucro interamente partecipata dalla Fondazione CON IL SUD. www.conibambini.org

Caratteri Mobili

Caratteri mobili è un think tank giovanile. ​Una community che discute. ​ Un’agorà di diffusione di idee. Una piattaforma, orizzontale, di condivisione di conoscenza ed esperienze. Un network che propone e si propone, delineando best practices e nuove frontiere di sperimentazione politica, sociale, culturale, economica. Una generazione che racconta e si racconta, portando innovazione, cultura, bellezza nella società in cui vive. Un punto d’incontro tra lettori, scrittori, opinionisti, blogger, creativi, liberi pensatori, sognatori, cittadini globali. Un punto d’incontro tra caratteri mobili.

Recent Posts

UberEats e l’incubo del “caporalato digitale”. Come reagire.

UberEats e l’incubo del “caporalato digitale”. Come reagire.

É di queste ore la notizia del commissariamento di UberEats da parte del Tribunale di…

“Working from Home Competition”

“Working from Home Competition”

Il nuovo contest di Archistart per ripensare le nostre abitazioni Siamo orgogliosi di dedicare uno…

“Un caffè per gli ospedali di Lecce e provincia”. La campagna di crowdfunding di un team di medici e infermieri del Salento

“Un caffè per gli ospedali di Lecce e provincia”. La campagna di crowdfunding di un team di medici e infermieri del Salento

di Alessandro Martines Ci sono alcune categorie di lavoratori che in questi giorni drammatici stanno…